Riserva Naturale Saline di Trapani

Le saline rosa sono davvero uno spettacolo naturale affascinante, ma dove trovarle?
In realtà le saline in Italia non sono poche, ma quelle probabilmente più spettacolari si trovano in Sicilia, vicino Marsala.

Specchi d’acqua luccicanti, colori che cambiano sempre, secondo l’ora del giorno, la stagione e il cielo del momento. 

La riserva naturale delle Saline di Trapani e Paceco è un’area naturale protetta della Sicilia istituita nel 1995, che si estende per quasi 1000 ettari nel territorio dei comuni di Trapani e Paceco, che tutt’ora opera l’antica arte dell’estrazione e produzione del sale.

La riserva, all’interno della quale si esercita l’antica attività di estrazione del sale marino, è una importante zona umida ,che offre riparo a numerose specie di uccelli migratori. 
Sono oltre 240 le specie di uccelli finora censite che utilizzano le saline come luogo di sosta, alimentazione, svernamento e sito di riproduzione. I Fenicotteri rosa sono oramai frequentatori abituali, mentre in primavera i nidificanti utilizzano gli argini delle saline per deporvi le loro uova.

Di notevole impatto paesaggistico è la presenza di numerosi mulini a vento.
Sono tradizionalmente di diversi tipi: quelli utilizzati per pompare l’acqua tra i bacini, il mulino per il sollevamento dell’acqua, detto e infine quelli per la macinatura dei cristalli di sale.

Niente è più utile del sole e del sale.
(Naturalis historia, Plinio il Vecchio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.